mercoledì 5 dicembre 2012

Esperimenti

Come nasce una ricetta?
Come nasce una "mia" ricetta? 
Di solito copiando! Assaggiando qualcosa o leggendo quello proposto da altri.. e modificandolo.
Certo, per me, anche dalla mia fissazione di non buttare via nulla ed oggi mi è capitato questo esperimento.. Ho preparato una torta con le arance, e per farla si devono bollire le arance e poi tritarle... Ma non è questo l'esperimento.. Si, insomma, ho pensato che l'acqua in cui si erano cotte le arance fosse molto profumata e che fosse un peccato buttarla via... Ed anche mi è venuta in mente la ricetta di Niko Romito al Salone del Gusto dove utilizzava un centrifugato di cime di rapa per profumare un piatto di pasta! E così ci ho cotto gli spaghetti!
Che ho poi condito con acciughe, aglio e una spolverata di pangrattato tostato..
Ma ecco la ricetta!

Spaghetti al profumo di arancia 








Ingredienti:
(per 2 porzioni)

arance 3 + 1 per la buccia
acciughe 3
aglio 1/2 spicchio
prezzemolo 6 foglie
pangrattato 4 cucchiai da minestra
olio extra vergine di oliva
spaghetti 160 g

- bollire le arance per 30 minuti
- scaldare 3 cucchiai di olio 
- aggiungere l'aglio
-  aggiungere le acciughe e il prezzemolo tritato
- lasciare cuocere a fuoco lento fino a che non si sciolgono
- in una padella antiaderente tostare il pangrattato con un paio di cucchiai di olio
- far cuocere gli spaghetti al dente (tenere la cottura indietro di un paio di minuti)
- scolarli ( tenendo 1/2 tazza di acqua da parte)
- saltarli nella padella con le acciughe
- aggiungendo l'acqua di cottura 
- disporli nel piatto
- finire con il pangrattato 
- aggiungere qualche ricciolo di buccia di arancio per decorare



Nessun commento:

Posta un commento